martedì 31 gennaio 2023

Style and Elegance

Primo brano per il 2023. Un nuovo anno che - dopo l'impegno discografico degli ultimi due anni - mi vedrà dedicare più energie per rilasciare brani per il blog con licenza Creative Commons. Questo "Style and elegance" è realizzato come sigla per la trasmissione curata da Nicola Mosele su RMF.
A dispetto del nome non è una rubrica sulla moda, l'eleganza è semplicemente il modo che ha Nicola di condurre così come l'ottimo stile.
Buon ascolto e... a presto con nuovi brani.


domenica 29 gennaio 2023

Panopticom - analisi e differenze fra i mix

Dopo un'attesa infinita, lunga, stressante Peter Gabriel è uscito allo scoperto annunciando un nuovo Album e relativo Tour (Verona e Milano già a maggio). Negli ultimi anni (a partire da "Scratch my back", più o meno) i fan si sono spazientiti tanto da leggere - nella solita rete - pensieri sfiduciati e accuse più o meno eleganti. Il sottoscritto, fedele alla linea, non si è scomposto ed ha aspettato, pago di quanto già fatto da Peter e avendo già accettato da un po' di tempo che la vena creativa non si è esaurita ma di certo ha rallentato e non di poco il suo corso. 

giovedì 26 gennaio 2023

Margo Price - Strays

Quello che mi piace è che sto ascoltando moltissimo. Cerco ovunque le nuove uscite discografiche (appoggiarsi ai social/siti di streaming è pericoloso, attenzione) anche se non sempre è musica nuova, originale. Sono alla disperata ricerca di qualcosa che mi incolli all'amplificatore, che mi spinga ad alzare il volume, che mi emozioni così come ha fatto il bagaglio musicale che mi accompagna da una vita. Difficile perchè è molto facile, oggi, riproporre cose già sentite, fatte molto bene, spesso benino o tragicamente male. Poi arriva la grande domanda: sono anziano (o vecchio), è per questo? Ho già ascoltato quello che dovevo ascoltare, mi sono già affezionato ad altro. Quindi come ascolta un giovane? E' possibile che provi qualcosa di genuino non avendo mai ascoltato le perle del passato? E' difficile essere attendibili, equidistanti, equilibrati. Ognuno è figlio del suo tempo e ne deve accettare le conseguenze. 

Ma io continuo a cercare, ad ascoltare e comunque a divertirmi.

martedì 17 gennaio 2023

Ore 21 - Fabio ospite "Around the blues" - Radio Base Venezia

Stanotte alle 21 sarò ospite di Cesare Pegoraro (non in foto) all'interno della sua trasmissione storica "Around the Blues". Non è la prima volta che Cesare mi ospita in trasmissione (la prima volta è stato nel 2005 a Radio Sherwood). Parleremo anzi mi interrogherà sull'ultimo album scritto per Lucia Minetti : "Dreamland". Molto probabilmente Lucia sarà intervistata telefonicamente. Partecipate in diretta, dalle 21 alle 22.15, il link per la trasmissione è sul sito di RADIO BASE VENEZIA. Vi aspetto.

lunedì 16 gennaio 2023

David Crosby (live) + Vulfpeck & Vulf (Schvitz)

Io ci provo ma i grandi della musica del passato continuano a regalarci emozioni e colori di ottima fattura. L'ascolto che faccio attualmente è a 360° - ho ascoltato anche i Maneskin ieri, per intenderci - ma devo purtroppo scrivere che loro - quelli che hanno fatto la storia - riescono ancora a restare in cattedra. Qual'è il loro insegnamento maggiore? Che la testa deve rimanere concentrata sulla musica e sulla testarda ricerca delle note (non del vestito o del pensiero chic su Twitter o Facebook). Esistono buone nuove proposte che però stentano a decollare, forse bloccate da un mondo di manager discografici che hanno preso le redini della musica, oltre che del mercato. Speriamo - ancora - nel 2023.

domenica 15 gennaio 2023

Appena visto: If these walls could sing (Abbey Road)

Sono usciti veramente molti documentari che riguardano (direttamente o non) i Beatles. Disney plus (canale a pagamento della Disney) non si sta risparmiando e fra le tante cose consiglio vivamente il docufilm di Peter Jackson "Get back" di cui ho parlato QUI. Esce in questi giorni "If these walls could sing" di cui la regia è curata dalla figlia di Paul (McCartney), Mary. Il film racconta la storia degli studios soffermandosi, giustamente, sul gruppo di Liverpool e gli anni d'oro. Un'altra occasione per entrare nella storia del quartetto da un profilo inedito ma non troppo.