domenica 18 luglio 2021

[percorsi alternativi] Nuove ciclabili crescono

Breve post di semplice "integrazione" sui percorsi InBiCi. Purtroppo a causa di diverse attività non sono stato molto prolifico, ultimamente (a breve un post in cui potrò presentarvi queste attività). Anche stamattina non ho potuto seguire un percorso nuovo da presentare però ho scoperto questa alternativa al viaggio Noventa - Montagnana che inserirò in "scheda". Ve la presento qui.

Nei pressi del ponte di "Caselle" (frazione di Noventa Vicentina) sul Frassine si diramano ormai almeno 4 percorsi sterrati verso altrettante località. Il primo segue via Agora (asfaltato/sterrato) ed arriva ad Este seguendo l'argine seguendo uno scolo. Il secondo provato nell'ultimo viaggio (sterrato) prosegue per Pojana Maggiore. Il terzo dovrebbe arrivare ad Este "da lato Ospedaletto Euganeo" ma è ancora da provare. Il quarto l'ho testato stamattina ed è un bel dritto sull'argine, un "sassoso curatissimo" e taglia verso Montagnana mantenedosi per diversi Km sull'argine.

Arrivando da Noventa Vicentina, appena passato il ponte di Caselle, appena in provincia di Padova si svolta sulla stradina a destra (ben segnata con "Anello delle città murate") e si prosegue per circa 6 km su una strada sassosa ben tenuta (nuova o quasi nel 2021) e segnata. La via si chiama "Sperona" e porta dritta a Borgo Frassine (altro ponte). Di qui si può scegliere la direzione: sulla sinistra si prosegue per MONTAGNANA agganciandosi alla ciclabile di via Fiumicello/ via Praterie, a destra si resta sulla provinciale via Brancaglia che porta a Pojana Maggiore quindi a Noventa Vicentina. 

Una scorciatoia utilissima per evitare totalmente le auto, fra la natura del Frassine e i campi della bassa padovana (siamo a Borgo Veneto). Molto probabile l'incontro con serpenti (ne ho trovati 2 per strada molto lunghi (ad occhio 1 metro) prontamente evitati, si tratta del comunissimo "biacco" .

Da Noventa ecco cosa trovate alla fine di questa splendida ciclabile:

Verso Montagnana                                                                Verso Pojana Maggiore


Nessun commento: